Arresti Bari, Salvini: “Complimenti ai Carabinieri, sarò presto a Bari”

Sull’operazione Pandora, che ha portato all’arresto a Bari e su tutto il territorio nazionale 104 presunti affiliati al clan Mercante – Diomede e Capriati, è intervenuto il Ministro degli Interni Matteo Salvini che ha ringraziato l’Arma dei Carabinieri per il lavoro svolto e per quello che viene svolto quotidianamente nella lotta alla criminalità. “Sarò a Bari non appena possibile. La lotta alla mafia è una delle mie priorità” ha dichiarato Salvini sottolineando che è necessario accelerare le procedure perché i beni sottratti ai mafiosi tornino alle comunità locali per essere utilizzati per fini sociali e attività imprenditoriali a favore dei cittadini onesti. Soddisfatto anche il sindaco di Bari, Antonio Decaro che ha commentato così l’operazione: “Si tratta si un’importante colpo alle organizzazioni criminali baresi inferto da Magistratura e Forze dell’ordine, spesso costretti a lavorare in condizioni di grande difficoltà. La vicenda del Palagiustizia è solo l’esempio più eclatante. Davanti a questi risultati – ha aggiunto – noi chiediamo in modo ancor più forte che lo Stato si faccia carico in termini prioritari di garantire il funzionamento della Giustizia in condizioni dignitose, decretando lo stato di emergenza per velocizzare le procedure di trasferimento delle funzioni giudiziarie in un’altra sede”.
Share Button