Regione Puglia, ecco il nuovo piano dei rifiuti. Emiliano: “Stop al business dei privati, la gestione deve essere pubblica”

Previsti impianti di trattamento e riciclaggio, no a inceneritori e discariche. A fine giugno processo “partecipato” per il provvedimento

Stop a discariche e inceneritori, sì a impianti di trattamento e riciclaggio delle frazioni umide e secche dei rifiuti. Sulla carta si propone come una rivoluzione la proposta di piano regionale dei rifiuti della Puglia, presentata da Michele Emiliano insieme al direttore dipartimento ambiente della Regione Barbara Valenzano e al commissario Ager Gianfranco Grandaliano. Una proposta, perché tra il 26 e il 28 giugno il piano sarà il primo provvedimento a essere sottoposto al processo di partecipazione previsto dalla Regione con la legge 28 del 2017.

 

Share Button