Taranto, parcheggiatore abusivo rapina e aggredisce coppietta: arrestato

Non contento dell’offerta di 50 centesimi, un parcheggiatore abusivo, rapina una coppia di fidanzati.

Arrestato Michele Cricchio, 27 anni, vecchia conoscenza delle Forze dell’ordine. E’ accusato di aver rapinato i due giovani.

Ecco la ricostruzione della Polizia: avevano appena parcheggiato l’auto in piazza Kennedy, in zona Borgo a Taranto, quando sono stati avvicinati dal 27enne, evidentemente parcheggiatore abusivo. Gli hanno lasciato spontaneamente un po’ di spiccioli. Troppo pochi per il 27enne, il quale ha iniziato ad inveire con gravi minacce pretendendo altro denaro. “Le intimidazioni e le minacce – spiega ancora la Polizia – sono da considerarsi ancora più gravi perché il parcheggiatore ha simulato il gesto di afferrare un oggetto nascosto nella tasca dei pantaloni, facendo scorgere un manico e lasciando intendere di essere in possesso di un coltello”.

Ma il 27enne non si è fermato a questo: ha afferrato l’uomo per il collo. La fidanzata ha tentato di intervenire, poi ha deciso di dare 20 euro e altri spiccioli all’aggressore, riuscendo solo così a farlo allontanare. Fornito l’identikit agli investigatori, il 27enne è stato rintracciato e arrestato e sottoposto ai domiciliari. E’ successo la sera del 19 maggio scorso. In pieno centro a Taranto, in una zona in cui peraltro il parcheggio è a pagamento e dove spesso i cittadini, temendo ritorsioni, si sentono costretti a pagare due volte.

Share Button