Ferrotramviaria: “Ok a raddoppio tratta Andria-Corato”, 2 anni fa lo scontro dei treni

Autorizzazioni completate per il raddoppio della tratta ferroviaria Andria Corato. Con l’avvio dei lavori il 92% della linea gestita da Ferrotramviaria, per circa 78 km su 84 km, sarà dotata di doppio binario. A darne notizia le Ferrovie del Nord barese. La sicurezza, il primo obiettivo.

Sono trascorsi quasi due anni dallo scontro dei treni tra Andria e Corato. Era il 12 luglio 2016. Un incidente che ha fatto contare 23 morti e oltre una cinquantina di feriti. Uno scontro frontale, su binario unico. In Italia ci sono 15mila km di ferrovie a binario unico. In Puglia, 500km.

Con l’avvio dei lavori di raddoppio della tratta Corato-Andria, verranno eliminati 9 passaggi a livello su 10 e sarà installato il sistema di segnalamento e il Sistema di controllo di marcia del treno. Saranno realizzati inoltre due sottopassi e un sovrappasso necessari alla chiusura dei passaggi a livello. “A lavori ultimati – conclude Ferrotramviaria, ringraziando Regione e Comuni interessati – i passeggeri di Andria e Corato potranno tornare a usufruire per il collegamento con Bari del trasporto ferroviario, che oggi è servito da autobus sostitutivi”.

 

Share Button