“Appaltopoli” a Massafra, la replica di Tamburrano a Pinuccio

Il presidente della Provincia di Taranto, Martino Tamburrano replica ai servizi di Pinuccio di Striscia la notizia sulle presunte irregolarità per le nomine di quattro dirigenti del comune di Massafra, ai tempi in cui Tamburrano era sindaco e quando, tra il 2010 e il 2011, fu modificato il regolamento sui concorsi, invertendo le prove d’esame, fissando prima la data dell’orale, poi dello scritto.

L’anno dopo, il bando, da cui le assunzioni di dirigenti che, spiega Pinuccio, ancora firmano atti e appalti di cui dunque non si è certi della validità. Ma Tamburrano risponde che i servizi “ si basano solo su alcune informative degli inquirenti, e riguardano indagini archiviate dalla magistratura”.

Share Button