Differenziata: Castellaneta “comune virtuoso”, nei prossimi giorni si parte a Grottaglie

Rifiuti, 70mila euro di risparmio a Castellaneta che in tema di differenziata diventa così uno dei comuni più virtuosi della Puglia e, centrata la premialità per l’Ecotassa 2018, l amministrazione può finalemnte provare a programmare risparmi sulla Tari. La notizia arriva dagli uffici dell’assessorato alle Politiche ambientali.

“Il nuovo sistema della raccolta differenziata porta a porta registra a marzo il record del 74,61% . è partito lo scorso anno prima nel centro storico e dalle attività commerciali, poi esteso a Castellaneta Marina ed ai quartieri del centro abitato, si sta rivelando un vero toccasana – spiega l’amministrazione – non solo per l’ambiente, ma anche per le casse comunali. Infatti, il notevole calo dei conferimenti in discarica, passati dalle 1.819 tonnellate del primo trimestre 2017 alle attuali 794, ha già generato un risparmio di circa 70.000 euro sui costi del servizio. Dati certificati dall’Osservatorio Rifiuti della Regione Puglia, che consentono a Castellaneta di centrare la premialità prevista dalla nuova legge regionale per l’Ecotassa, il tributo regionale da versare per il deposito in discarica dei rifiuti”.

“I numeri dell’Osservatorio Regionale confermano che la strategia ambientale messa in campo dall’Amministrazione comunale è quella giusta – commenta il sindaco Giovanni Gugliotti – Ora l’impegno è rivolto a conservare questo trend positivo, per mantenere alta la sensibilità ambientale e del corretto conferimento dei rifiuti, e per poter programmare la riduzione delle tariffe Ta.Ri.” Nella provincia ionica, dà il via alla differenziata porta a porta, anche il Comune di Grottaglie. Il 19 ed il 21 aprile, e ancora, il 13 e il 27 maggio l amministrazione incontrerà i cittadini per presentare il nuovo servizio.

Share Button