Tamburi, 40 milioni per la rigenerazione

Quaranta milioni di euro saranno destinati alla rigenerazione del quartiere Tamburi di Taranto. L’investimento è previsto dal CIS, Contratto Istituzionale di Sviluppo, e arriverà per una parte dal Ministero delle Infrastrutture e parte dalla Regione.

Il progetto è suddiviso in quattro sezioni, spiega l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Aurelio Di Paola: il primo progetto, per 2 milioni, riguarda la bonifica delle aree esterne perimetrali dell’Ilva; il secondo, per 7 milioni di euro, è quello della Foresta urbana finalizzato alla realizzazione di una barriera naturale tra L’ilva e il quartiere Tamburi.

Terzo intervento, che al Comune costerà 12 milioni di euro, consisterà nella demolizione delle cosiddette “case parcheggio”, la zona abitata più vicina all’Ilva. Per i residenti saranno costruite nuove abitazioni alla Salinella e a Paolo VI. L’ultimo progetto riguarderà la realizzazione di due campi di calcio a cinque, la valorizzazione di spazi verdi e piazzette, la realizzazione di un camminamento sul mar Piccolo. Il tutto per 5 milioni.

Share Button