Degrado a Ginosa marina, rabbia tra i cittadini

Rifiuti di ogni genere, amianto, canali intasati. È lo stato in cui versa Ginosa marina. I cittadini non ne possono più e ci hanno chiamato. Siamo andati a Contrada Marinella.

Questa zona nel 2011 fu messa in ginocchio dall’alluvione. Non mancarono i danni pure nel 2013. Con le forti piogge, i canali si intasano: non c’è manutenzione. Il problema dunque non è solo ambientale, ma anche di prevenzione e di sicurezza.

Abbiamo trovato, ancora, lastre di amianto nelle campagne. E, a via Tufarelle, ci sono rifiuti ovunque, in una zona non molto distante dalla clinica Villa Genusia.

Sacchi di spazzatura, vetro, elettrodomestici, materiale di scarto, plastica. C’è di tutto. Rifiuti anche nella casa delle Ferrovie dello Stato al centro del paese, su viale Pola, a pochi passi dal lungomare Luigi Strada. Tutto sotto gli occhi di turisti e cittadini. “Dov’è il Comune?” Lo sfogo di una cittadina: “Mi vergogno quando viene a trovarmi qualcuno”.

 

 

Share Button