A Torre a Mare, seconda edizione dell’operazione “Mare Pulito”

Lamiere in ferro, pneumatici di auto e moto, bottiglie di plastica, questo il bottino pescato a Torre a Mare, lungo i 600 metri di costa individuati, durante la seconda edizione dell’operazione “Mare Pulito”, promossa dalla Terza Regione Aerea dell’Aeronautica Militare. Coinvolti numerosi soggetti, come i medici volontari del 118, l’Amiu, la Capitaneria di Porto, i sommozzatori della Polizia di Stato e la Croce Rossa Italiana, ma anche gli stessi bagnanti brevettati, che hanno potuto collaborare nella pulizia dei fondali. Un evento nato dunque con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza ad una maggiore tutela del mare e dell’ambiente.

Share Button