Amministrative Taranto, Melucci (PD): “Città violenta, serve Piano sociale”

“Taranto è una città violenta”. Senza mezzi termini il candidato sindaco Pd Rinaldo Melucci etichetta il capoluogo ionico e lancia un nuovo patto tra Comune, scuola e famiglia, invitando la politica ad abbassare i toni. Due le parole chiave: prevenzione ed educazione.

La presa di posizione arriva dopo i recenti episodi di bullismo accaduti a Taranto. Chiede più telecamere e presenza delle forze dell ordine. Poi l’appello alla politica: “La mia città è violenta, aggressiva, spesso arrogante e ha dimenticato la gentilezza e il conforto della ragione. La politica e i livelli istituzionali debbono tener conto della deriva della comunità ed essere esempio di tolleranza, buone pratiche di confronto e democrazia”. Annuncia infine il Piano sociale di zona, che vedrà la collaborazione tra Comune, scuola e famiglia.

Share Button