Ilva: attesa sui piani Mittal e Jindal, oggi il tavolo Bellanova-metalmeccanici

Poche ore e saranno note le misure che le cordate Arcelor Mittal e Jindal in gara per rilevare gli asset dell’Ilva, intenderanno assumere.

Alla vigilia del delicato passaggio, “appare” a Taranto – comunica della sua presenza solo a cosa fatta e sui social – l’ex Presidente del consiglio Matteo Renzi. Partecipa al Tavolo convocato dal vice ministro allo Sviluppo Economico Teresa Bellenova, con i sindacati metalmeccanici, per un confronto legato appunto alla gestione della fase di cessione degli stabilimenti Ilva. Resta un interrogativo sul perché abbia partecipato.

Al Governo si rivolge la Cgil. Assunto che il processo Ambiente svenduto resterà a Taranto, che le parti civili siano state tutte riconosciute e che sia saltato il patteggiamento con la ex Riva Fire (oggi Partecipazioni industriali), tuona il segretario Paolo Peluso: “Lo Stato non pensi di rispondere all’emergenza tarantina con altri decreti ma con un crono programma vero e con risorse immediatamente esigibili”. Basta, insomma, incognite e slittamenti.

Share Button