Bus in fiamme nel Materano: Latronico, subito verifica mezzi

Un autobus di linea di una compagnia privata che stava trasportando una trentina di studenti ha preso fuoco – per cause in fase di accertamento –
nel pomeriggio lungo la strada statale 106 ‘Jonica’, nei pressi di Policoro (Matera): l’autista e i passeggeri sono riusciti a lasciare il pullman senza alcun problema e – secondo quanto si e’ appreso – tutti sono illesi. L’autobus e’ stato completamente distrutto dalle fiamme. Gli studenti, molti dei quali di Nova Siri (Matera) e Rocca Imperiale (Cosenza) hanno fatto ritorno a casa con i famigliari
giunti sulla ‘Jonica’. Sul luogo hanno operato i Vigili del fuoco e la Polizia che sta facendo ulteriori accertamenti
sull’incendio dell’autobus.

‘L’episodio del pullman andato a fuoco’ nel tratto materano della statale ‘Jonica’, con a bordo ‘studenti provenienti anche da Marconia di Pisticci (Matera) e’ un segnale allarmante che non si puo’ sottovalutare. Grazie al cielo non ci sono stati danni alle persone, ma l’evento obbliga le autorita’ competenti, Regione Basilicata in testa, alla immediata verifica dello stato di affidabilita’ degli autobus che circolano in regione e che sono impiegati nel trasporto pubblico regionale’. Lo ha detto l’on. Cosimo Latronico (Cor). Secondo il parlamentare lucano, ‘le notizie che ci arrivano da parte degli operatori sono allarmanti e direbbero della presenza in molti casi di mezzi vetusti in violazione alle prioritarie esigenze di sicurezza. Assumero’ – ha concluso Latronico – in Parlamento un’iniziativa per chiedere al Governo ed al Ministro competente di aprire un’indagine ispettiva per compiere un immediato accertamento sullo stato di affidabilita’ dei mezzi di trasporto impiegati nel trasporto pubblico in Basilicata’. (ANSA).

Share Button