Renzi: oltre un miliardo per sanare Taranto e l’Ilva, chiusa la negoziazione con i Riva

Matteo Renzi a Bari“Chiusa la negoziazione: oltre 1 miliardo arriverà dalla famiglia Riva per risanare Taranto e l’Ilva”, lo dichiara il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, nella e-news da Palazzo Chigi, dopo aver illustrato il fac simile della scheda del nuovo Senato, dovesse passare il Si.

Per il risanamento di Taranto “oltre un miliardo di euro, e’ stato reso possibile dall’azione delle istituzioni, non quelle che urlano e che strumentalizzano alla ricerca di un voto, ma quelle che lavorano concretamente per la salute della città di Taranto.”
Poi risponde alla lettera dei Genitori tarantini e a chi ha montato la polemica sui 50 milioni sfumati dopo la bocciatura alla deroga del dm 70: “Non accetto che si dica che non siamo vicini ai tarantini, ai bambini in particolare: questo è il governo che ha messo in campo più fondi per Taranto. Parliamo di 1, 662 miliardi di cui 1,333 messi in campo dal governo, 322 milioni dal governo Vendola e 7 milioni da Emiliano. La complessità del passato ha visto intervenire il governo in modo significativo con il CIS, il Contratto istituzionale di sviluppo”.

“Sono felice – conclude – di annunciare che proprio in queste ore si è conclusa la negoziazione tra la famiglia Riva e l’Ilva, che ora è nelle mani dello Stato, e più di un miliardo di euro arriveranno dalla famiglia Riva come elemento di compensazione. Questi soldi, quasi 1,4 mld, andranno a risanare Taranto e l’Ilva”.

Share Button