Vertenza Cementir, Bellanova: “Avviare trattativa”

CementirIl viceministro Teresa Bellanova ha esortato le parti ad aprire una trattativa per la vertenza Cementir. Un invito accolto da azienda e sindacati, i quali hanno aggiornato l’appuntamento al Ministero allo Sviluppo economico al prossimo 14 novembre, con l’impegno di presentare una possibile proposta per trovare l’accordo.

La battaglia è contro i tagli all’occupazione diretta e indiretta nei cementifici italiani del Gruppo Caltagirone. Da scongiurare, i licenziamenti nel sito tarantino di 47 dipendenti diretti, sui 106 complessivi annunciati per tutti i propri stabilimenti in Italia. A rischio anche 11 indiretti.

La decisione e’ l’esito dell’incontro di oggi a Roma. Incontro slittato dalle 11:00 alle 15:00, cui hanno preso parte I rappresentanti delle Federazioni territoriali degli edili, Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil e dalla Fisascat Cisl Taranto Brindisi e Filcams Cgil.

Share Button