Successo di pubblico per la tre giorni di Materadio la festa di Radio 3 Rai

p_20160925_145420Materadio, la festa di Radio3, è tornata per la sesta volta, dal 23 al 25 di settembre, nella città dei Sassi ed è ancora grande successo di pubblico. Ricco il programma e un tema davvero speciale quello scelto per l’edizione 2016: l’Utopia. L’occasione per la scelta di questo argomento è stato un anniversario (i 500 anni del libro di Thomas More –o Tommaso Moro- che inventò l’immagine e persino la parola). “Ma dietro c’è una urgenza meno occasionale – hanno detto dallo staff di radio 3 Rai – di fronte alla crisi dei modelli di convivenza e di interpretazione del mondo si avverte una mancanza, quella dell’immaginazione che sa vedere oltre”. A tradurre questo concetto in diverse declinazioni, artisti e intellettuali del calibro di Moni Ovadia, Peppe Servillo, il pianista Stefano Bollani, l’orchestra per pubblico di Nicola Campogrande, la banda Rulli frulli e poi le tematiche della migrazione affrontate dalla residenza giornalistica del Copeam. Insomma, una bella tre giorni che ha fatto registrare ancora una volta un grande successo di pubblico e che in prospettiva sembra essere una manifestazione di punta e stabile nel palinsesto della capitale euroepea della cultura 2019. Queste le interviste raccolta durante la conferenza stampa finale del 25 settembre in piazza san Giovanni.

 

A SEGUIRE LE INTERVISTE DI FRANCESCO GIUSTO

 

Share Button