Bari: presentato il Festival dell’eccellenza femminile

14087578_10208598040441233_1022991340_oPer la prima volta a Bari approda un festival tutto al femminile, il “Festival dell’eccellenza femminile”, giunto alla sua 11esima edizione. Dopo aver ricevuto ben 4 medaglie dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano ed aver ottenuto il Patrocinio dell’Unesco per i Beni immateriali, la kermesse andrà in scena nel capoluogo pugliese dal 27 al 30 agosto, nell’Università degli Studi Aldo Moro e sarà diretta da Consuelo Barilari della compagnia teatrale “Schegge di Mediterraneo”. Diversi i temi trattati in ogni edizione. Quest’anno si indagherà il complesso rapporto tra la donna e le religioni. “Si tratta di una kermesse che si rivolge principalmente agli uomini – ha dichiarato Consuelo Barilari – Nel corso della manifestazione, infatti, saranno trattate numerose tematiche: dalla violenza sulle donne, all’educazione dei figli, fino ad arrivare ad indagare sui meccanismi psicologici che sono alla base dell’anoressia”. Si parte quindi il 27 agosto alle ore 21 con Eva Cantarella, una delle più grandi studiose del mondo antico che affronterà un discorso sui diritti delle donne. Il 28 agosto, invece, verrà presentato, sempre alla stessa ora, lo spettacolo “Caro Eduardo”; il 29 agosto alle 18 avrà luogo l’incontro “Una donna per Eduardo”; ed ancora, alle 21, sarà proposta una riflessione sulla donna e le religioni. Infine, il 30 agosto alle 18 si svolgerà un incontro durante il quale verranno trattate tematiche di grande attualità. “Si tratta di una manifestazione dal valore indiscutibile e dallo sguardo profondo. Ne sono molto orgoglioso” ha commentato Silvio Maselli, assessore alla Cultura di Bari.