Rifiuti radioattivi alla Cemerad: bonifiche entro il 2018

imageCemerad di Statte: definiti i termini per la bonifica del sito dai rifiuti radioattivi. Questa mattina, 21 giugno, in Prefettura a Taranto, il tavolo con Vera Corbelli, commissario alle bonifiche. “Le attività – ha spiegato – riguarderanno la movimentazione dei fusti e di ogni altro contenitore presente nell’area di intervento, la valutazione degli stessi in termini di integrità e contenimento, “dose” e “contaminazione” radiologica, la loro preparazione al trasporto su strada verso impianti autorizzati per la successiva caratterizzazione puntuale, trattamento, condizionamento e messa a deposito”.

Si terminerà a marzo/aprile 2018. Ieri il primo passo, con il sopralluogo del personale della Fisica Sanitaria Operativa della SOGIN coordinato dall’Esperto qualificato dott. Giovanni Sorrentino e, con la rimozione, da parte del Nas dei sigilli ai locali sequestrati.

Ecco il prospetto degli interventi:
• ultimazione indagini propedeutiche (fine luglio 2016),
• completamento progetto ed atti di gara per l’affidamento del servizio di rimozione, riconfezionamento colli, trasporto e conferimento dei rifiuti presso operatori autorizzati (agosto-settembre 2016),
• procedimento conferenza di servizi (settembre-ottobre 2016),
• espletamento procedure di gara (febbraio 2017),
• operazioni di rimozione, riconfezionamento colli, trasporto e conferimento dei rifiuti presso operatori autorizzati (ottobre-novembre 2017)
• attività di caratterizzazione e bonifica del sito ai fini del rilascio privo da vincoli idrogeologici (marzo-aprile 2018)

Share Button