Accordo Matera – Altamura, partendo dall’esperienza dell'”uomo di Altamura” ed ampliando il raggio d’azione

sindaci e associazioni Codice 21 e AscutMatera – Nella sala Levi di Palazzo Lanfranchi a Matera si è tenuto il convegno promosso dalle Associazioni culturali “Codice 21” e A.S.CU.T, Associazione Promozione Sociale, delle Culture e dei Territori di Altamura sul tema “I percorsi dell’uomo – Il patrimonio scientifico dell’area murgiana”. Nel corso dell’incontro i Comuni di Matera e Altamura hanno firmato un patto d’azione per mettere a punto strumenti e metodologie in grado di valorizzare la risorsa comune dei territori, partendo dall’esperienza dell’uomo di Altamura ed ampliando il raggio d’azione. “La comunità altamurana, oggi, si sente a casa – così ha esordito il sindaco Giacinto Forte. Mettiamo in campo le nostre forze – ha aggiunto rivolgendosi al sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri – uniamoci per fare rete. Non sono due sindaci a firmare il patto ma due grandi comunità, lucana e murgiana, che potranno essere ricordate perché protagoniste del rilancio”. Infine il sindaco Forte ha annunciato che Altamura ha presentato la sua candidatura a Capitale italiana della Cultura per il 2018. “Un territorio – ha detto il sindaco di Matera – nasce dalla forza del proprio ruolo nelle aree vaste ed ora si deve lavorare per rendere concreto il progetto del Distretto rupestre appulo lucano. Il patto d’azione firmato, ha poi rimarcato, deve contenere innanzitutto la convinzione che i territori non sono quello materano e altamurano, ma quello della Murgia da trasformare in itinerari di conoscenza. L’incontro e il patto d’azione che firmiamo dimostrano un principio che io sostengo da sempre – ha concluso il sindaco – La cultura rende inevitabile ciò che è altamente improbabile”. Il patto d’azione fra Matera e Altamura prevede, tra l’altro, l’obiettivo di “Valorizzare l’ambito operativo denominato ‘I percorsi dell’uomo’, punta sui due grandi Musei diffusi dell’antropologia con il Parco della Storia dell’Uomo a Matera e dell’Archeologia a Altamura, nonché sul grande affresco dell’Architettura di Pietra, i Sassi di Matera e l’unicità dei ritrovamenti dell’Uomo di Altamura e delle Orme dei dinosauri.

Share Button