Vertenza Datacontact, Telecom conferma proroga di tre mesi

Tavolo di confronto Datacontact - Telecom in prefettura a Matera

Tavolo di confronto Datacontact – Telecom in prefettura a Matera

Matera. Vertenza Datacontact. E’ giunta nel pomeriggio all’azienda lucana la conferma della proroga di tre mesi da parte di Telecom Italia del contratto per erogazione di contact center inbound e outbound, alle medesime condizioni del contratto in scadenza, con la comunicazione dei volumi per il primo mese di gennaio, come da prassi organizzativa.

Intanto i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Summa, Falotico e Vaccaro, hanno fatto pervenire una nota che sottolinea come tale intesa sia da riferirsi all’intero periodo di proroga, secondo notizie ricevute da autorevoli fonti regionali. “Non sarebbe un punto di svolta perché resta l’incognita sul futuro – sottolineano – ma potrebbe rappresentare un primo cambiamento di rotta nel negoziato”. Non accetteremo ridimensionamenti né di volumi né di occupati in una realtà che ha già versato un tributo pesante alla crisi economica. L’auspicio è che, con la convergenza di tutti i soggetti istituzionali, datoriali e sociali coinvolti nella vertenza, si possa trovare rapidamente un’intesa che vada nell’interesse dei lavoratori e di un territorio che merita nuovi investimenti e non disimpegni”.

Share Button