Potenza. Centro Democratico: Risposte da PD e sindaco De Luca oppure il voto

Centro Democratico PotenzaPotenza prima di tutto con invito al Partito Democratico di chiarire ufficialmente la linea politica da intraprendere nei confronti della Giunta De Luca. E’ in sintesi la presa di posizione del segretario cittadino di Centro Democratico nel capoluogo lucano, Emilio Candia, insieme agli altri dirigenti del partito, il referente nazionale Luigi Scaglione, il capogruppo in consiglio comunale Fernando Picerno ed il Presidente della I Commissione consiliare Pietro Campagna. Nel corso di una conferenza stampa, la realtà di centrosinistra ha toccato i punti caldi su cui si gioca il futuro della città: piano trasporti, vertenze delle ditte contrattualizzate e servizi essenziali. Campagna, facente funzioni dopo le dimissioni dell’ex sindaco Santarsiero, ha sferrato l’attacco più duro rivolto all’attuale amministrazione potentina: “Il capoluogo è al collasso ed il caos generato sull’intermodalità del trasporto pubblico è lampante. Non capisco la chiusura del ponte attrezzato di Viale dell’Unicef – ha affermato – ed il debito assunto nei confronti dell’azienda di manutenzione, nonostante a dicembre 2014 vi fosse disponibilità di cassa.”
Tutti i temi sono stati ascoltati e ribattuti da una rappresentanza di commercianti, convocati per discutere sulla rivitalizzazione del centro storico, i quali hanno poi deciso di abbandonare l’incontro perché, a loro dire, strumentalizzati.

Share Button