Tar Basilicata, inaugurato anno giudiziario 2015

Tar Basilicata, inaugurazione nuovo anno giudiziario 2015

Tar Basilicata, inaugurazione nuovo anno giudiziario 2015

POTENZA – Inaugurazione a Potenza dell’anno giudiziario 2015 del TAR – Tribunale Amministrativo Regionale per la Basilicata. Presso la sede di Via Rosica, vi hanno preso parte le rappresentanze forensi del capoluogo, Matera e Lagonegro, nonché le personalità istituzionali, religiose, e militari lucane. Platea che ha ascoltato la nuova relazione d’apertura avanzata dal presidente Italo Riggio, fresco di nomina e che ha sottolineato in vari passaggi il trend positivo del tribunale, nonostante la conferma di alcune criticità.

Tra le considerazioni sull’andamento della giustizia amministrativa del 2014, quella sull’incremento dei ricorsi depositati: dai 675 del 2013 ai 935 attuali, ovvero il 38% in più. La totalità della documentazione, presentata in digitale, ha permesso di ridurre i tempi di consultazione da parte dei soggetti interessati, mentre registra una netta impennata il numero dei ricorsi pendenti al 31 dicembre, molti dei quali ancora in cartaceo. Le controversie maggiormente affrontate dal TAR hanno riguardato l’affidamento di lavori pubblici, servizi e forniture, con la fiducia dei cittadini nei confronti dei giudici amministrativi che si è mostrata in aumento. Conferma, questa, di un forte desiderio di giustizia, cui i cittadini si mostrano favorevoli nonostante oneri e crisi economica. Dunque, un 2014 dal buon esito e portato avanti grazie all’apporto del personale amministrativo, dal 2013 privato di tre unità, e che nel 2015 vedrà in prima linea sempre i magistrati.

Share Button