La Basilicata al Fruit logistica di Berlino

economia-abruzzo_agricoltura-varate-le-agevolazioni-sui-carburantiAnche, quest’anno, la Basilicata parteciperà alla Fruit Logistica di Berlino- Salone internazionale del Marketing ortofrutticolo in programma da oggi fino a venerdì 6 febbraio. La Regione Basilicata sarà presente con un proprio padiglione di 120 metri quadrati per consolidare la positiva attività di promozione nel panorama internazionale. Lo stand è organizzato dal Dipartimento politiche agricole e forestali. Parteciperanno le seguenti Organizzazioni di produttori (Op): Assofruit Italia di Scanzano Jonico;  Consorzio Op Mediterraneo Palazzo S. Gervasio; Op Esedra Marconia di Pisticci; Agricolafelice di Tursi; Ancona di Policoro; Lucania Frutta società cooperativa di Policoro; Agorà società agricola Metaponto di Bernalda e il Consorzio Vivaisti Lucani (Covil) di Scanzano Jonico. Le colture ortofrutticole in Basilicata ricoprono una superficie di 31mila ettari, dei quali 25mila ubicati nel Metapontino. Altri comprensori di qualità sono la Pianura Ofantina e la Valle dell’Agri. La produzione maggiore riguarda frutta, agrumi e orticole con circa 7,2 milioni di quintali. I prodotti di spicco sono: fragole, pesche, albicocche, nettarine, susine, arance, clementine, actinidia. Per quanto riguarda albicocche, clementine e fragole la Basilicata si pone tra i maggiori produttori italiani. Tra le altre ortive di qualità presenti troviamo: asparagi, cavolfiori, cavoli, broccoli, lattuga, indivia, pomodori, peperoni, melanzane, meloni, finocchio, carciofi e rucola. L’ortofrutta è tra le maggiori espressioni del made in Basilicata, apprezzata e richiesta particolarmente nei mercati del Nord Europa e orientali.

Share Button