Si è conclusa sabato la mostra Scultura lucana contemporanea

grandi mostreMatera – Giornata conclusiva ieri pomeriggio, a Matera, nei suggestivi scenari delle chiese della Madonna della Virtù e di San Nicola dei Greci, per la mostra Scultura lucana contemporanea; l’iniziativa a cura del circolo culturale materano “La Scaletta” inserita nell’ambito della 27° edizione delle Grandi Mostre nei Sassi. Circa 15000, una media di 120 al giorno, il numero dei visitatori che vi hanno preso parte a partire da giugno – comunicano gli organizzatori – ossia il periodo in cui i saloni dell’esposizione artistica sono stati allestiti. Variegato il pubblico che ha varcato la soglia degli spazi dedicati alle sculture lucane contemporanee; dai curiosi locali ai tanti turisti italiani e stranieri fino ad arrivare anche a studiosi di fama internazionale che hanno apprezzato il talento lucano. Gli artisti che hanno esposto in questi quasi 5 mesi a Matera meritano tutti di essere ricordati e sono: Dario Carmentano, Franco Di Pede, Donato Linzalata, Francesco Marino di Teana, Pier Francesco Mastroberti, Rocco Molinari, Giulio Orioli, Antonio Paradiso, Francesco Pesce, Donato Rizzi, Salvatore Sebaste, Margherita Serra e Lorenzo Viggiano. Tutti nomi, questi, rigorosamente scelti dalla curatrice Beatrice Buscaroli. Durante la cerimonia di chiusura, ieri pomeriggio, momenti di musica e danza a cura del laboratorio “Art in motion” di Palma Domenichiello e lettura di brani di Pier Paolo Pasolini a cura del poeta Roberto Linzalone.

Share Button