Ferragosto a Matera, voce ai turisti

turisti a materaMatera – Sono ormai lontani i tempi in cui Matera si svuotava completamente in occasione delle vacanze estive e a maggior ragione in occasione del Ferragosto: giorno clou della bella stagione. Oggi, Matera, infatti, è una città che anche durante i mesi più caldi registra sempre diverse presenze, complice sicuramente, una consistente fetta di materani che rimane in città rinunciando alle lunghe ferie di una volta, per via della crisi; ma complice anche, un fenomeno positivo, quello del considerevole e consistente numero di arrivi e presenze turistiche in città. Questa mattina, abbiamo deciso d’incontrare proprio alcuni turisti per tracciare un piccolo identikit del visitatore tipo della città dei Sassi ma anche per ascoltare il loro giudizio rispetto a quello che la città offre. A voler tracciare un bilancio, insomma, dal piccolo sondaggio realizzato, si può affermare che c’è sicuramente un turismo in crescita a Matera, con dei turisti che arrivano da ogni parte d’Italia e del mondo in particolare da Francia e Giappone, che i visitatori tutto sommato apprezzano l’offerta turistica materana, ma, ancora forte, purtroppo, emerge anche il dato che il turismo a Matera è ancora relegato al mordi e fuggi; ossia le permanenze durano non più di uno o due giorni nella maggior parte dei casi.

 

Share Button