Tito, evento Porte aperte #portomateranel2019

TitoTITO – Proseguono senza sosta le iniziative di coinvolgimento in tutta la Basilicata per supportare la candidatura di Matera quale Capitale Europea della Cultura per il 2019.Martedì 12 agosto è stata la volta di Tito, uno dei primi centri lucani ad entrare nella Community virtuale, dove amministrazione comunale, associazioni e cittadini, hanno organizzato un programma di eventi dal titolo Porte aperte #portomateranel2019.

L’hashtag di promozione della candidatura è stato lo spunto per dar vita a collettive d’arte e fotografia, lettura di poesie ed esposizione di lavori manuali, tutti colorati dal logo di Matera 2019, in piazza Seggio realizzato da alcuni bambini.

La lettura molto suggestiva dei libri di Mara Sabia e Nanni Schiavo ha inaugurato il percorso coordinato da Antonella Viggiani e Sara Errico, dalla sede del Comune distribuito nelle principali vie titesi. Occasione anche della cerimonia con presenza del sindaco Graziano Scavone, dell’Assessore alla Cultura Fabio Laurino e Rita Orlando del Comitato Matera 2019, la quale ha parlato dell’opportunità territoriale offerta dalla candidatura sempre più corrisposta dai centri del materano e del potentino e consegnato targa e bandiera ufficiali.

Mettersi in gioco e trasformare le proprie ambizioni. Tito, centro in crescita, ha dimostrato di crederci e voler contribuire con il giusto spirito. Segnale evidente di come i campanili siano ormai un lontano ricordo e la città dei sassi simbolo di respiro regionale.


Share Button