Terza “Notte Bianca digitale” su Twitter. Matera 2019 chiama a raccolta la Basilicata

notte bianca digitaleQuando si parla di “Notte bianca”, solitamente ci si riferisce ad eventi a tema culturale che si svolgono in piazze cittadine o in musei; la notte bianca che avrà luogo stasera, (10 Luglio) invece, dalle ore 20,00 alle ore 2,00 del mattino, non ha un luogo reale ben definito, perchè è, o meglio, potrà essere, in tutti i luoghi. E’ una notte bianca digitale, infatti, e l’appuntamento è sul web, in particolare su uno dei più celebri social network, del momento ossia twitter. All’evento, organizzato da Invasioni Digitali, un gruppo di persone che vuol promuovere la conoscenza aperta della cultura, in collaborazione con Insopportabile, uno degli account twitter più seguiti dalla popolazione italiana, più di 80000 follower per lui, parteciperà anche la Basilicata, sotto l’egida e la spinta emotiva della candidatura di Matera a capitale europea della cultura 2019. “Promuoveremo – ha detto Piero Paolicelli, del web tema Matera 2019, in Italia e potenzialmente anche nel mondo, tramite questo evento, tutta la cultura della Regione Basilicata, comprese le tappe salienti del progetto Matera 2019, twittando, attraverso gli hagstag nbtw literature, nbtw music, nbtw art, nbtw travel e nbtw food. Inoltre, se prima di twittare, dal nostro smartphone, il testo o il file multimediale che sia, cliccheremo – ha precisato Paolicelli – il PIN della localizzazione, i nostri tweet saranno geolocalizzati su una mappa disponibile al sito www.piersoft.it/nottebianca/. Durante la scorsa Notte bianca digitale, la seconda edizione per la precisione, il 13 dicembre 2013 – ha aggiunto il sardo Insopportabile, al secolo Gianluigi – sono state raggiunte più di nove milioni di persone, condivisi più di 500 luoghi fisici, twittati più di 20.000 messaggi. Con la notte Bianca digitale non ci si vuole sostituire alla realtà – ha precisato – ma semplicemente promuoverla”. “Dello stesso avviso è la toscana Marianna Marcucci di Invasioni digitali, coorganizzatrice dell’evento; le persone amano raccontare se stesse attraverso i social network, vogliamo sfruttare questa modera attitudine per tentare di raccontare la cultura in un modo nuovo e moderno. Appuntamento quindi a stasera, (10 Luglio) per tutti i lucani in Basilicata e nel mondo, alle ore 20,00, armati di smartphone o pc e di un account twitter per raccontare la cultura lucana.

Share Button