Al via l’Anno Gesualdiano a Venosa

gesualdoVenosa – A 400 anni dalla morte del musicista madrigalista Carlo Gesualdo da Venosa, la cittadina del vulture celebra, per la prima volta, con l’istituzione dell’anno gesualdiano, questo grande innovatore della musica del ‘500.

I Borghi e il Castello Pirro del Balzo di Venosa rivivono con canti, danze e cene a base di cibo dell’epoca. La presentazione dell’evento in una intervista a Pino Lioi del Comitato scientifico per l’Anno Gesualdiano.

Share Button