Matera, Piazza Vittorio Veneto è una piazza del bio

Matera – Una piazza Vittorio Veneto vestita a festa. Questa è l’immagine che si è presentata stamani, 29 settembre, agli occhi del visitatore in occasione della manifestazione “Le piazze del bio. Mangia sano. Mangia Lucano”. L’ evento, organizzato dal dipartimento agricoltura della Regione Basilicata e finanziato dal Ministero delle politiche agricole, è stato inaugurato, alle ore 11,00 con il taglio del nastro da parte dell’Assessore regionale lucano all’agricoltura, Rosa Mastrosimone, un momento al quale hanno preso parte, tra gli altri, il Prefetto di Matera, Luigi Pizzi e l’Assessore alla cultura della città dei Sassi, Alberto Giordano. “L’agricoltura biologica – ha detto l’Assessore Mastrosimone – è sinonimo di rispetto dell’ambiente e della salute umana. Investire in biologico, sostenendo finanziariamente gli agricoltori biologici – è necessario ha continuato – per diversificare l’offerta, puntando a strutturare la filiera e rapporti diretti con i consumatori”. Per tutta la giornata, esattamente fino alle 22,00 circa di questa sera, la centralissima Piazza Vittorio Veneto sarà palcoscenico per incontri dibattiti con scuole e fattori didattiche, esposizioni e degustazioni di olii, vini e prodotti biologici, corsi di cucina biologica vegetariana, concorsi enogastronomici, spettacoli ed intrattenimento, il tutto suddiviso in 5 aree. Prevista anche l’assegnazione di un riconoscimento questa sera alle 19,30; sarà premiato, esattamente, il “Ristorante lucano nel mondo”. Il territorio lucano – fanno sapere ancora dal Dipartimento agricoltura della Regione Basilicata – conta circa 90 preparatori, impegnati in questo tipo di produzione senza additivi chimici, su 1300 produttori; con 36 mila ettari su 60 mila dedicati al biologico; tra le principali produzioni ricordiamo quelle cerealicole, foraggere, ortofrutticole e olivicole.

Share Button