La tappa materana del Siaft 2012 è il B2b sull’offerta turistica del centro sud Italia

Matera– Il Siaft (acronimo di South Italy agro food and tourism), il progetto della Camera di Commercio di Matera che coinvolge 10 enti camerali del centro e Sud Italia, il 25 ed il 26 Maggio, fa tappa a Matera con un b2b (business to business) sul turismo. Come da tre anni a questa parte, l’obiettivo principale dell’iniziativa rimane l’internazionalizzazione dei prodotti delle località aderenti. In vetrina ci saranno, infatti, i territori afferenti proprio alle 10 Camere di commercio partecipanti, che sono, nella fattispecie: Matera, Potenza, Chieti, Cosenza, Crotone, Foggia, Latina, Siracusa e Unioncamere del Molise. Questo incontro segue alle sedute b2b di Manfredonia e Gaeta, tenutesi nei mesi scorsi, e, rispettivamente, dedicate  ad enogastronomia e turismo nautico; in particolare, oggetto delle trattative materane saranno prodotti come arte, ambiente, artigianato, gastronomia, sport, tempo libero, curiosità e offerta ricettiva diversificata. Stamani, presso Casa Cava, a Matera, ad illustrare i lavori c’erano i Presidenti delle Camere di Commercio di Matera e Potenza, Angelo Tortorelli e Pasquale La Morte, il Segretario Generale dell’Ente Camerale Materano, Federico Sisti e Guido Groppi, Direttore generale della TTG Italia, azienda specializzata nell’organizzazione di eventi b2b. Quest’ultimo, ha specificato che il requisito fondamentale affinchè un b2b abbia la sua efficacia è che la domanda sia qualificata; “un elemento che la  TTG Italia assicura da sempre – dice – selezionando accuratamente i propri buyer”. Le imprese che parteciperanno, in qualità di venditori, saranno 40, di cui 14 materane; i compratori 20, questi ultimi provenienti, precisamente da: Stati Uniti Germania, Canada, India, Spagna e Ungheria. Appuntamento quindi, domani 26 maggio, alle 9,30 presso il Convento di Santa Lucia a Matera per il B2b sul turismo. Nel video le interviste ad Angelo Tortorelli e Guido Groppi.

 

Share Button