Matera è fiera scalda i motori

Matera – La ricetta è, grosso modo, quella collaudata e vincente dell’anno scorso: cabaret, approfondimenti sul tema economico ed un’ampia vetrina di tutte le aziende della zona; nello spirito degli organizzatori, invece, una certezza in più, quella di una comunità che ha già dimostrato attenzione e apprezzamenti per la scorsa edizione della manifestazione e che, quindi, incentiva a fare sempre meglio. Stiamo parlando di Matera è fiera, il grande expo materano, quest’anno giunto alla sua seconda edizione e di Quadrum s.r.l, l’azienda di promozione e sviluppo ideatrice e promotrice dell’evento. I cancelli di Matera è fiera resteranno aperti esattamente dal 7 fino all’11 di Settembre, dalle 17,oo alle 24,00, con una variazione per il sabato e la domenica, quando l’apertura sarà anticipata alle ore 10,00. L’expo si terrà anche quest’anno in Piazza della Visitazione che sarà occupata per la maggior parte dai 135 stand espositivi delle aziende partecipanti suddivisi in 6 macro aree: artigianato, commercio, enogastronomia, energia, enti pubblici e concessionarie. Quasi adiacenti, nella parte opposta rispetto all’ingresso il palco e l’area convegni. Infatti, come detto, Matera è fiera, quest’anno fregiata dal titolo di Fiera generale nazionale, non è soltanto un expo ma è anche un’occasione per riflettere e sorridere. Tra i temi che saranno affrontati, tutti previsti prevalentemente nella fascia pomeridiana, spiccano, per la grande attualità, quelli relativi alle fonti rinnovabili ed al riciclo dei rifiuti; ma ci sarà anche spazio per parlare di volontariato, di nuovi approcci per la competitività d’impresa e di turismo. Poi, la ciliegina sulla torta ad una scaletta, già di per se, stimolante: la sesta edizione di quel Melarido, altra creatura di Quadrum s.r.l., che ben s’inserisce in un contesto come quello fieristico. Tutti di alto livello i cabarettisti in cartellone; in ordine di apparizione saliranno sul palco: Giovanni Cacioppo, il trio La ricotta, Giovanni Verducci e Bruce Ketta, i Fichi d’India ed ancora Pietro Sparacino, Teresa Lalla, Leonardo Manera, Peppe Iodice e Rimbamband. Presenteranno la serata Mauro Pulpito e Serena Garitta. La manifestazione sarà anticipata da 4 appuntamenti televisivi che andranno in onda su Trm (Radio televisione del Mezzogiorno) il 1, il 2, il 5, ed il 6 di settembre dal nome, appunto, “Aspettando Matera è fiera” nel corso dei quali saranno descritti dettagli e novità dell’edizione 2011. Ne citiamo già qualcuna: la partnership con la Fiera del levante di Bari che darà la possibilità ai possessori del biglietto di Matera è fiera di ricevere lo sconto di due euro sull’ingresso alla fiera barese; inoltre, coloro i quali posseggono un i-pad, un i-phone, o un i-pod touch potranno scaricare gratuitamente un catalogo digitale delle aziende presenti. L’ingresso alla manifestazione, come l’anno scorso, è fissato a 2 euro.