La notte dei Musei a Matera

Matera – “Nonostante i tagli alla cultura, grazie alla collaborazione di più soggetti, si possono organizzare ancora manifestazioni come questa”. Così, ha esordito, stamani, Michele Saponaro nella conferenza stampa di presentazione de La notte dei musei, l’iniziativa che la Soprintendenza dei beni artistici e storici della Basilicata sta promuovendo a Matera e che si terrà il 14 maggio a Palazzo Lanfranchi. “Nella fattispecie il supporto all’evento – dice Saponaro – è arrivato dalla Direzione generale per i beni culturali e paesaggistici della Basilicata, dal Comune di Matera, dal Conservatorio Duni, dalla Fondazione Zetema e dall’Onyx jazz club”. Queste ultime tre realtà saranno, in sostanza, quelle che  daranno corpo alla serata gratuita, riempiendo il cartellone, in programma dalle 21,15 fino alle 24,00 di sabato, con performance artistiche e proiezioni. Si passerà dagli Appunti di viaggio di Loredana Paolicelli, un concerto in cui spicca la presenza dell’apprezzata voce soprano di Beatriz Fornabaio, alla proiezione in prima assoluta del Concerto dell’Orchestra della Murgia materana, diretta da Oscar Del barba, per giungere al video di Giuseppe Maino sulla costruzione del carro trionfale in onore di Maria Santissima della Bruna; ma il percorso alla scoperta della Festa patronale Materana non terminerà qui perché si potrà ammirare, per esempio, la pellicola realizzata da Cinefabbrica, denominata proprio Il viaggio del carro. A fare da cornice al tutto, anche un documentario del fotoreporter Mario Carbone artista molto quotato anche a New York. La notte dei musei ospiterà inoltre l’attrice Simona Marchini che reciterà, presso il Museo della Scultura Contemporanea, alcuni passi della piecè teatrale satirica La mostra. “L’iniziativa – chiude Saponaro – nasce dall’esigenza di promuovere il patrimonio culturale e condividere sempre più con la comunità momenti culturali ed artistici”.

Share Button