Premiati i vincitori del concorso “A scuola di sicurezza”

Matera. Giornata di premiazione questa mattina presso la Sala consiliare della Provincia di Matera per tre scuole del territorio materano distintesi per l’elaborazione di progetti in tema di sicurezza e salute negli ambienti di vita, di studio e di lavoro. Si tratta del Liceo classico e dell’Istituto industriale di Matera e del Liceo scientifico di Ferrandina. Il concorso dal titolo “A scuola di sicurezza, sicurezza a scuola” è stato bandito a livello nazionale dall’ Inail in collaborazione con il Miur. La premiazione è stata anche l’occasione per la stipula di un protocollo d’intesa tra la direzione Inail e l’ente provinciale per la promozione di attività formative e informative affinché la sicurezza, come ha sottolineato il presidente Stella, entri nella case di tutti, nelle scuole e nelle istituzioni. Un tema quella della sicurezza che balza quotidianamente agli onori della cronaca: basti pensare che ogni giorno tre persone perdono la vita per disgrazie legate all’attività lavorativa. “Il problema della sicurezza sul lavoro è dunque – come ha dichiarato l’assessore provinciale al ramo, Salvatore Auletta, di prioritaria urgenza. Per riuscire a contrastare il numero crescente di morti bianche è indispensabile, creare una coscienza collettiva, sana che conosca quali siano i comportamenti adeguati per preservare la propria salute”. Il presidente Stella nel discorso di apertura della cerimonia ha ribadito l’impegno dell’amministrazione provinciale per il mondo scolastico, perché gli studenti abbiano la giusta e dovuta preparazione e perché al termine del percorso scolastico trovino nella nostra terra idonee e dignitose opportunità di lavoro.

 

Share Button