Approvato il progetto per lo studentato a Matera

Il logo dellUniversità di Basilicata

Il logo dell'Università di Basilicata

POTENZA – La Giunta regionale di Basilicata, quest’oggi, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Opere Pubbliche e Mobilità, Innocenzo Loguercio, ha approvato il “Progetto Esecutivo dei lavori di “Recupero e ristrutturazione del 2° Padiglione dell’ex-ospedale Civile di Matera per la realizzazione di residenze per studenti universitari”. L’Ardsu, entro fine settembre, provvederà a consegnare i carteggi al Miur per la stipula della convenzione. Il progetto prevede 156 posti letto, una mensa utilizzabile anche dall’esterno, una piccola palestra, una caffetteria, lavanderia e stireria, ampie zone soggiorno per l’incontro, sale multifunzionali, sale per le teleconferenze, una biblioteca e ampi parcheggi all’esterno. L’importo complessivo ammonta  a circa 12 milioni 995 euro, di cui 3 milioni e 700 mila circa rivenienti dai fondi della Regione Basilicata, 3 milioni 340 mila circa da un mutuo da contrarre con la Cassa Depositi e Prestiti da parte dell’Ardsu. I quasi 6 milioni restanti saranno erogati dal Miur. Nell’esprimere soddisfazione per l’approvazione del progetto, Loguercio ha ricordato che l’ufficio edilizia della Regione Basilicata, con delibera di Giunta del 10 agosto 2009, ha ottenuto l’autorizzazione a redigere il Piano Planovolumetrico di dettaglio esteso all’intera area che comprende l’insediamento del Campus Universitario, dello studentato e della sede degli uffici regionali al fine di reperire la superficie utile per i parcheggi e le relative opere di urbanizzazioni primarie.

Share Button