L’impegno dei Carabinieri per la prevenzione nelle scuole

Matera. Anche quest’anno in concomitanza con l’inizio del nuovo anno scolastico il comando provinciale dei carabinieri di Matera sarà a diretto contatto con gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado mediante l’ operazione “Paideia”, d’intesa con il Provveditorato agli studi e con le Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana. Gli obiettivi principali sono quelli della diffusione della cultura della legalità, l’educazione al rispetto delle norme che regolano il vivere comune, così da prevenire abusi di ogni genere, l’eliminazione di qualsiasi tipo di devianza che nasce da un profondo disagio alimentato da falsi modelli. Ma soprattutto la prevenzione e il contrasto di fenomeni quali l’uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, l’abuso di alcol e la lotta al bullismo e alla violenza sulle donne. La presentazione del progetto “Paideia” è stata anche l’occasione per conoscere il nuovo comandante della Compagnia di Matera, il capitano Paolo Sambataro che prende il posto del Capitano Donato D’Amato, e del luogotenente Vittorio Clemente che dopo aver prestato per diversi anni servizio presso la Banca d’Italia ritorna alla territoriale insieme agli altri ufficiali di servizio presso l’istituto bancario da ieri ormai non più in attività. Il giovane capitano Sambataro è pronto ad operare sul territorio materano, dopo la sua precedente esperienza a Napoli, con la consapevolezza, come ha sottolineato il comandante provinciale, il tenente colonnello Domenico Punzi, che il territorio di Matera è una realtà complessa, sottovalutata solo da chi non la conosce abbastanza.

Share Button