Il personale scolastico presidia la Prefettura di Matera

Il personale scolastico in protestaMatera. Non si placa nella provincia di Matera la protesta del personale docente ed ATA (assistenza tecnica amministrativa). Questa mattina i segretari territoriali di Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola e Scuola Sials hanno annunciato l’avvio di una campagna di sensibilizzazione nei confronti dell’opinione pubblica in attesa di conoscere decisioni e risultati delle azioni che la Regione Basilicata e le istituzioni locali intendono attivare per il taglio preventivato di oltre 340 posti di lavoro previsti per l’anno scolastico 2009-2010. Il presidio sarà attivato ad oltranza davanti il palazzo della Prefettura a Matera. I sindacati hanno denunciato tagli di cattedre per il 55% e di personale ATA per il 24%. Si tratta di 340 persone: 66 docenti, 179 assistenti amministrativi e 95 figure (tra docenti ed Ata) impegnate in tempi orari limitati.

Share Button