Il neo sindaco di Potenza è pronto a presentare la sua Giunta

A meno di una settimana dal suo insediamento a palazzo di città, Guarente, primo sindaco leghista di un capoluogo di regione del sud Italia, ha chiuso il cerchio su quella che sembra essere la possibile formazione dell’assemblea che sarà composta, per il rispetto delle quote rosa, da quattro donne e cinque uomini.

Ancora poche ore e il neo sindaco di Potenza, Mario Guarente, ufficializzerà la composizione della Giunta comunale. Saranno molto probabilmente due donne, Stefania D’Ottavio e Patrizia Guma, entrambe della Lega, a ricoprire rispettivamente il ruolo di assessora alle Attività Produttive e allo Sport. Alessandra Sagarese, della Lista Civica Guarente Sindaco, avrà la delega all’Istruzione mentre potrebbe essere Marika Padula, seconda non eletta della lista Idea, la quarta donna in Giunta con delega alle Pari Opportunità. Ad Alessandro Galella e Giuseppe Giuzio, per Fratelli d’Italia, dovrebbero andare gli assessorati all’ambiente e al Bilancio. La scelta di Galella all’ambiente sembrerebbe essere stata presa per creare un asse politico con l’assessorato di via Anzio guidato da Gianni Rosa, coordinatore regionale del partito di Giorgia Meloni. Galella, secondo alcune indiscrezioni, potrebbe anche ricoprire il ruolo di vice sindaco. 
A Ferdinando Picerno, di Forza Italia, sarà affidata la delega alle Politiche Sociali, a Giuseppe Pernice, della lista Idea, quella ai Trasporti e all’Informatica mentre ad Antonio Vigliante, della lista civica per la Città, potrebbe essere assegnato l’assessorato ai Lavori Pubblici. 
Francesco Cannizzaro, consigliere più votato alle amministrative del 26 maggio scorso con 882 preferenze ottenute nella lista civica Guarente sindaco, presiederà il Consiglio comunale, mentre Rocco Coviello, assessore uscente della Giunta De Luca, oggi tra le fila della Lega, potrebbe essere assegnato un ruolo di staff affianco al sindaco Guarente.

[ USB Basilicata ]

Share Button