Potenza. Incassata la vittoria il centrodestra al lavoro per comporre la Giunta comunale

A Potenza, incassata la vittoria al ballottaggio, il centrodestra è al lavoro per la composizione della giunta in capo al sindaco Mario Guarente.

C’è attesa a Potenza sulle scelte del neo sindaco Mario Guarente per la composizione del nuovo esecutivo comunale.
Rispetto a quello uscente, l’attribuzione al centrodestra del premio di maggioranza, con 20 consiglieri più il primo cittadino, darà ampio agio per poter governare senza il pericolo dell’anatra zoppa visto negli ultimi anni.

Venerdì dovrebbe ternersi l’attesa conferenza stampa per l’analisi del voto ma indubbiamente la curiosità è verso il toto nomi per un posto da assessore. Si parla di almeno 6 deleghe, tutte interne ai partiti di coalizione e nel rispetto delle quote di genere. Quella del bilancio, capitolo delicato per il capoluogo lucano, dovrebbe invece toccare ad un figura esterna di alto profilo.
Guarente, intanto, è impegnato nell’interlocuzione con le forze politiche per sciogliere la riserva. In pole position vi sarebbero i nomi in quota Lega, l’imprenditrice Stefania D’Ottavio, l’assessore all’Ambiente uscente nonché terzo dei più votati, Rocco Coviello, e quello più votato nella civica a supporto, Francesco Cannizzaro. Preme anche Fratelli d’Italia con il sogno della delega allo Sport del riconfermato consigliere comunale, Alessandro Galella.

Share Button