Potenza verso le comunali, accesa discussione sul Trasporto Pubblico Locale

Si accende sul trasporto pubblico urbano la campagna verso il voto amministrativo del 26 maggio a Potenza

A far discutere, la proposta di internalizzare il servizio lanciata dai candidati a sindaco del centrodestra, Mario Guarente, e della sinistra con La Basilicata Possibile, Valerio Tramutoli, durante un confronto pubblico, incalzati dall’unica donna in corsa per la fascia tricolore e rappresentante del centrosinistra, Bianca Andretta.

“Sono totalmente incoscienti – ha affermato – che la competenza è ormai passata alla Regione Basilicata, che dovrà adottare il piano e predisporre la gara. Avrebbero potuto approfondire – ha poi detto a margine – ed evitare di fare una figuraccia.
Non solo mobilità, i recenti furti notturni nelle contrade alle porte del capoluogo e addirittura in pieno giorno all’ufficio postale di Viale Verrastro ed un negozio di telefonia di viale del Basento, hanno innalzato l’asticella della sfida. Guarente ha scelto l’interlocuzione diretta con un tour promosso in mezzo ai cittadini, Tramutoli con un un punto del programa dedicato alle connessioni e valorizzazione delle periferie, Falconeri del Movimento 5 Stelle sui servizi essenziali da assicurare e Ferraro di Potenza nel Cuore ha parlato di emergenza povertà che non può essere bypassata. Posizioni e temi che si alterneranno fino a venerdì.

Share Button