Comunali Potenza. Il sindaco uscente, Dario De Luca verso la ricandidatura

Elezioni amministrative. A Potenza manca solo l’ufficialità, Dario De Luca scende nuovamente in campo per la ricandidatura a sindaco con il sostegno del parlamentare e patron del Potenza Calcio, Salvatore Caiata.

In vista del voto amministrativo del 26 maggio, manca ormai solo l’ufficialità sulla ricandidatura a sindaco di Potenza per Dario De Luca: al termine di un difficile governo del capoluogo lucano a causa del dissesto, pressato per un nuovo impegno da parte di componenti della Giunta uscente e della società civile. “Sto ancora avendo delle interlocuzioni per sciogliere la riserva – ha dichiarato prossimo all’annuncio – mi insediai da esponente civico, vessato dall’anatra zoppa e con una maggioranza in bilico, ma ormai il Comune è risanato e pronto a guardare alla rinascita”. In merito alle interlocuzioni con Carmen Lasorella del Movimento Luci e Roberto Speranza di Articolo Uno, durante la scorsa campagna elettorale per le Regionali, “ho un buon rapporto con entrambi – ha dichiarato – ma a parte sedere al loro ed altri tavoli per discutere di Basilicata, sono convinto che la politica futura è civica per superare le ideologie.” Ed ancora, confermato l’apporto avuto dal patron del Potenza Calcio e parlamentare, Salvatore Caiata, “anche in prima persona – ha specificato.” Nel fare gli auguri agli altri candidati già ufficializzati, Mario Guarente nel centrodestra e Valerio Tramutoli a sinistra con La Basilicata Possibile, il primo cittadino uscente si è detto pronto ad una sfida vera e fiducioso di poter attuare “la visionedi futuro pensata per Potenza”.

L’intervista rilasciata ai microfoni di TRM network

Share Button