Regionali lucane. Chi è Vito Bardi, il nuovo presidente della Regione Basilicata

Un alto profilo isituzionale, con una carriera militare alle spalle e ben 4 lauree. E’ il nuovo presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi. 68 anni a Settembre, nato a Potenza, da 35 anni è sposato con Gisella, dalla quale ha avuto due figli: Andrea e Luca. Ha intrapreso la sua lunga carriera militare nel 1967 con l’ammissione presso l’isituto “Nunziatella” di Napoli, presso la quale ha conseguito il diploma di maturità classica. Ha frequentato l’Accademia del Corpo dal 1970 al 1974. Spiccano le sue lauree in Economia e Commercio, Giurisprudenza, Scienze Internazionali e Diplomatiche, e Scienze della Sicurezza Economica Finanziaria. Oltre al Master di II livello, in Diritto Tributario dell’Impresa, presso la “Bocconi” di Milano. E’ abilitato all’esercizio della professione “forense”, revisore Ufficiale dei Conti e titolato Scuola di Polizia Tributaria avendo frequentato nel biennio 1988-1990 il Corso Superiore di Polizia Tributaria.Nel corso della sua lunga carriera Bardi è stato insignito del titolo di Grande Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Un palmares quindi invidiabile e di alta professionalità. Appassionato di calcio, Bardi è un gran tifoso del Napoli. Subito individuato da Silvio Berlusconi a guidare lo schieramento di centrodestra per conquistare la Regione Basilicata. “Quando mi è stato chiesto di ridare alla mia terra quello che mi ha dato in termini di crescita e formazione, candidandomi a presidente della Regione, ho risposto nell’unico modo che potessi: presente”. Infatti #Presente è uno degli slogan scelti per la sua campagna elettorale. E le sue prime parole dopo il voto richiamano questo claim: “I lucani hanno risposto presente”.

 

 

Share Button