Regionali Basilicata. Tajani per Bardi incontra il mondo produttivo

Forza Italia incontra artigiani, agricoltori e imprenditori lucani alla presenza di Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo e di Vito Bardi, candidato presidente per il centrodestra alle regionali del 24 marzo.

Il coro unanime di Confindustria Basilicata, Confapi Potenza e Coldiretti Basilicata è sburocratizzare gli adempimenti a carico del mondo produttivo, creare fiscalità di vantaggio su misura per chi opera sul territorio e costruire le infrastrutture materiali e immateriali che mancano da troppo tempo in Basilicata.

“Riducendo la pressione fiscale e realizzando infrastrutture” afferma Antonio Tajani “rendiamo competitivo il mondo produttivo e disinneschiamo la disoccupazione giovanile, il male più grave di cui soffre questa regione”.

Per fare uscire la Basilicata e il Mezzogiorno dall’isolamento, il presidente del Parlamento europeo e vicepresidente di Forza Italia, dal park Hotel propone un piano da venti miliardi, finanziato dai fondi europei non spesi dalle Regioni e da risorse aggiuntive rivenienti da Cassa Depositi e Prestiti, Banca Europea degli investimenti, fondi pensione e istituti di credito: “va creato un fondo per realizzare infrastrutture interregionali, dunque non lo svincolo sotto casa dell’assessore o del deputato” sostiene Tajani “ma strade, ferrovie e reti digitali perché è ingiusto che un ragazzo del centrosud debba essere meno competitivo di un ragazzo che vive al nord”.

Share Button