Elezioni regionali lucane. In agenda politica altri big nazionali a sostegno di partiti e movimenti

S’infittisce l’agenda degli appuntamenti politici verso le elezioni lucane del 24 marzo

Nel centrodestra, giovedì mattina arrivo nel capoluogo lucano del leader leghista nonché Ministro dell’Interno, Matteo Salvini: alle 11 sarà al Grande Albergo di Potenza, accolto da vertici locali e simpatizzanti. Non è esclusa una passerella in centro storico e una breve visita al quartiere emergenziale di Bucaletto. Intanto, ieri sera inaugurato il comitato in via Lucana a Matera, dove sono emersi spunti sul supporto dei candidati del carroccio.

Nella coalizione, potrebbe slittare di qualche giorno la nuova visita tra potentino e materano di Silvio Berlusconi: il leader di Forza Italia è infatti ricoverato per controlli di routine all’ospedale San Raffaele di Milano.

In Fratelli d’Italia, invece, dopo l’accusa al governo lucano uscente sulla possibile nomina dell’indagato Quinto nel settore amministrativo dell’azienda sanitaria di Matera, il commissario regionale del partito, Edmondo Cirielli, sarà venerdì a Muro Lucano insieme all’onorevole Guido Crosetto ed il candidato presidente, Vito Bardi.

Nel centrosinistra, sempre giovedì a Potenza, ma alle 17.30 presso l’auditorium del Seminario Maggiore, ospite Pierluigi Bersani per l’apertura ufficiale della campagna elettorale dei Progressisti Basilicata: presente il leader nazionale Roberto Speranza ed il candidato di coalizione, Carlo Trerotola. Ieri, intanto, presentata la lista del presidente composta da Centro Democratico e Progetto Popolare con presenza dei vertici nazionali Bruno Tabacci e Angelo Sanza.

Il Movimento 5 Stelle si prepara ad un venerdì d’incontri con il ministro dell’Ambiente Sergio Costa: insieme al candidato governatore, Antonio Mattia, l’esponente del governo sarà in mattinata al Principe di Piemonte di Potenza e nel pomeriggio a Marsico Nuovo nella sede del Parco Appennino Lucano con arrivo serale nel complesso di San Francesco a Senise.

Sempre ieri, nella Sala Incontro di Via Cairoli a Bernalda, Gianni Fabbris (leader del movimento Un’altra Basilicata) ha invitato i cittadini a votare la lista di Basilicata Possibile capeggiata dal candidato presidente Valerio Tramutoli. All’incontro, cui è intervenuta Katya Madio, portavoce del Comitato Terre Joniche, hanno partecipato esponenti della società civile, associazioni e movimenti.

Share Button