Sentenza TAR su data del voto. Parla Cifarelli: “scelta di Giunta nel rispetto delle norme, ora però pronti al voto”

“La scelta precedente del 26 maggio era stata operata nel rispetto delle norme di non facile interpretazione e per motivi economici dovuti ad una spending review che ingloba sia le regionali che le amministrativi e le elezioni europee. La presidente facente funzioni Franconi adesso applicherà la sentenza del Tar e le forze politiche si faranno trovare pronte all’appuntamento con le urne per dare un nuovo governo alla Basilicata.”
questo il commento dell’assessore Lucano Roberto cifarelli in merito alla sentenza del tribunale amministrativo regionale che obbliga il governo di viale Verrastro a indire i comizi e quindi a rivedere la data delle elezioni lucane, secondo delle ipotesi, con probabilità da svolgersi il 24 o 31 marzo prossimo.

Per l’esponente della Giunta regionale, l’inapplicabilità dell’Election Day resta comunque un tema senza risposta. La presa d’atto dell’interpretazione del Tar, dunque, sarà rispettata così come stabilito.

Share Button