Regionali lucane, scende in campo Altra Basilicata

Matera. Ambiente, salute, lavoro e diritti: sono i punti cardine del programma politico del movimento civico “AltraBasilicata” – contrassegnato da un colibrì – che ha presentato in serata, a Matera, obiettivi, finalità e azioni in vista delle elezioni regionali del 26 maggio 2019. AltraBasilicata, guidata dal coordinatore regionale Arturo Raffaele Covella, “intende portare avanti le battaglie civiche e sociali di stretta attualità”. Tra queste “le lotte ambientaliste a difesa del territorio, della salute pubblica e della dignità dell’uomo, e i temi legati alla mobilitazione contro la proposta di riforma costituzionale avanzata nella passata legislatura”. “Stiamo lavorando – ha evidenziato il coordinatore regionale – a un programma pensato per attuare una rivoluzione culturale, prima ancora che politica nella nostra regione, perché occorre in primo luogo abbattere dei luoghi comuni, superare dei pregiudizi per capire fino in fondo le potenzialità di questa terra che rappresenta un unicum nel panorama nazionale”. Covella ha aggiunto che il progetto politico non guarda solamente alle elezioni regionali “ma va oltre. E’ un progetto ampio e ambizioso che nasce dalla constatazione che viviamo un particolare momento politico in cui si sente con forza il bisogno di coerenza, competenza e civismo”. AltraBasilicata “è aperta un dialogo con la società civile, con diversi movimenti civici, totalmente alternativi ai grandi sistemi partitici”. (ANSA).

Share Button