Consiglio regionale lucano, approvata una risoluzione sul capodanno Rai

Il Consiglio regionale di Basilicata ha approvato  a maggioranza (con 12 voti favorevoli di Pd, Psi, Ri, Pp e Pace del Gm e 1 voto contrario di Lb-Fdi) una risoluzione proposta dal consigliere Piero Lacorazza (Pd), con la quale si impegna il presidente e la Giunta regionale “ad attivare ogni utile iniziativa al fine di prorogare la convenzione per ulteriori due annualità così da continuare nella promozione attraverso il capodanno trasmesso sulla rete Rai di altre zone della Basilicata, ed in particolare l’area Nord con Venosa, la costa jonica e la Val d’Agri”.  Il consigliere Mollica ha annunciato di non partecipare a questa e ad altre votazioni riguardanti il capodanno, in polemica con la scelta della Rai, di cui la Giunta ha preso atto, di tenere il capodanno a Matera e non a Venosa. Il consigliere Leggieri ha abbandonato l’Aula prima del voto, affermando che il Vulture ha bisogno di interventi diversi da quelli indicati nella risoluzione. Con il documento, approvato al termine del dibattito svolto in Aula con la comunicazione della vice presidente della Giunta Franconi, si impegna inoltre il governo regionale, “ad attivare in tempo utile un programma di iniziative in vista dei suddetti eventi e sperimentare, anche attraverso una convenzione con il Mibact, forme di collaborazione finalizzate alla promozione del territorio”.

 

Share Button