Elezioni provinciali Taranto, “patto dei sindaci” pro Gugliotti

Dieci consiglieri comunali di Taranto e quattordici sindaci della provincia ionica pro Gugliotti, candidato alle elezioni provinciali del 31 ottobre. Sostengono il sindaco di Castellaneta, nel quale riconoscono, scrivono, “la sintesi più efficace per garantire il buon governo della Provincia”. Concorre con Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, appoggiato dal centrosinistra; e con Dario Iaia, sindaco di Sava, sostenuto dall’area che fa riferimento all’ex parlamentare martinese Gianfranco Chiarelli e da vari consiglieri dell’area orientale della provincia.

Hanno buttato giù un documento, un vero e proprio “patto dei sindaci”, i “supporters” di Gugliotti: un accordo che – vi si legge – fa della «trasversalità» il suo «valore aggiunto». A firmarlo i primi cittadini di Torricella, Maruggio, Monteiasi, Palagiano, Palagianello, Massafra, Laterza, San Giorgio Jonico, Montemesola, San Marzano e Leporano. I consiglieri comunali tarantini che pure tifano Gugliotti sono Stellato, De Gennaro, Baldassari, Cannone, Festinante, Fuggetti, Nilo, Pulpo, Simili, Vietri. Si incontreranno sabato prossimo, nella Cittadella delle imprese di Taranto, per illustrare le loro ragioni.

Resta da capire quale ruolo giocherà il presidente uscente Martino Tamburrano, il quale auspicherebbe in una intesa tra Gugliotti e Iaia.

Share Button