Borraccino: “Assessore per contrastare il Governo nato il 1 giugno”

Il neo responsabile dello Sviluppo Economico: “Porterò i temi della Sinistra in giunta”

Il neo assessore alle Attività Economiche della Regione Puglia Mino Borraccino spiega la sua decisione di entrare in giunta nonostante i tanti dissidi con Emiliano degli ultimi mesi.

Più sinistra nella giunta regionale pugliese per contrastare il governo gialloverde. Mino Borraccino, consigliere di Sinistra Italiana, all’indomani della nomina ad assessore alle attività economiche spiega, secondo la sua visione, il suo cambio di rotta rispetto a una maggioranza che fino a pochi mesi fa diceva di combattere, tanto da dichiararsi all’opposizione in occasione della nomina di Simeone Di Cagno Abbrescia alla guida di Aqp.

Una maggioranza che secondo il presidente Emiliano si è allargata perché sono sempre di più a condividere il programma di governo da lui voluto prima della sua elezione. Anche se Borraccino confessa che il governatore avrebbe ceduto ad alcune richieste di Liberi e Uguali, che ha costituito il proprio gruppo consiliare poco prima della sua nomina ad assessore.

Share Button