Emiliano: “la Lega utilizza un linguaggio fascista”

Per il governatore pugliese, Michele Emiliano, presente alla manifestazione antifascista organizzata in Piazza Libertà, le cause dell’aggressione di venerdì scorso sono da ricercarsi nella politica attuale, in un governo giallo-verde “che utilizza il linguaggio del fascismo, consapevolmente o inconsapevolmente. Il PD ha favorito la costruzione di questo governo, il cui ministro dell’Interno – ha ribadito il governatore pugliese – si sapeva già dall’inizio sarebbe stato Salvini. Questo è stato un errore politico gravissimo al quale bisogna rimediare con una linea politica esattamente inversa, cioè cercare a tutti i costi di staccare il M5S dalla Lega Nord”.

Share Button