Basilicata. Consiglio regionale straordinario, manca il numero legale

Effettuata solo una delle nomine, ora poteri sostitutivi

Il Consiglio regionale della Basilicata si è riunito oggi in seduta straordinaria per alcune nomine nella Commissione per gli interventi assistiti con gli animali: l’aula ha designato uno dei componenti, l’etologo Angelo Quaranta, me nella successiva votazione per un altro dei componenti è stata verificata la mancanza del numero legale, facendo scattare così i poteri sostitutivi del presidente del Consiglio regionale.

Sarà quindi effettuata in questo modo la designazione dei quattro esperti (un terapista della riabilitazione con competenza in interventi assistiti con gli animali, due rappresentanti delle associazioni del privato sociale operanti nell’ambito degli interventi assistiti con gli animali e un addestratore di equidi specializzato in doma dolce con comprovata esperienza in terapie assistite con gli animali e interventi assistiti con gli animali) in base alla legge numero 32 del 2000, secondo cui “qualora il Consiglio non provveda alle nomine neanche nella seduta straordinaria”, la competenza “è trasferita al Presidente del Consiglio che è tenuto ad adottare i relativi atti entro i successivi tre giorni, sentiti i capigruppo consiliari”.

Successivamente l’ufficio stampa ha reso noto che il Consiglio regionale si riunirà mercoledì 18 luglio, alle ore 11, specificando che all’ordine del giorno vi saranno una mozione di sfiducia nei confronti del presidente della Giunta, Marcello Pittella (Pd), l’attività ispettiva e l’esame di due proposte di legge sul sistema di elezione del presidente della Giunta e dei consiglieri regionali e di modifica allo Statuto.

Share Button