Regionali 2018. Il Movimento 5 stelle inizia a tracciare la strada: “Prima il programma e poi i nomi”

Il terremoto politico giudiziario sulla sanità lucana che ha sconvolto l’opinione pubblica, è anche motivo per le forze politiche d’opposizione di cogliere la palla al balzo, e iniziare il percorso in vista del prossimo appuntamento elettorale di Novembre, dove i cittadini lucani saranno chiamati al voto per rinnovare il consiglio regionale.

Nella Città di Matera quasi contemporaneamente due incontri collaterali tra le diverse forze politiche che sono ora più che mai le favorite a sedere in Viale Verrastro, ovvero da una parte la Lega con il centrodestra al suo seguito e dall’altra il Movimento cinque stelle.

Quest’ultimo ha scelto l’Hotel Palace per incontrare gli iscritti lucani al movimento e i simpatizzanti per iniziare a tracciare la strada verso le Regionali, partendo però dal programma elettorale.Gli organizzatori hanno voluto impostare l’incontro come l’inizio di un nuovo libro, partendo da una pagina bianca per scrivere il programma, per dare spazio ai cittadini di esprimere idee e prospettive regionali.

Per ora, come già annunciato, il movimento pentastellato dovrebbe correre da solo, senza intraprendere un’azione comune con il centrodestra, diversamente da come è accaduto a livello nazionale. A dimostrazione di ciò proprio la contemporaneità degli incontri.

Share Button